lunedì 2 febbraio 2009

NO FOTO.

Qualche mese fa è morta mia nonna.
Io mi sono incazzata perchè le avevo promesso che sarei andata ancora a trovarla e non ho mantenuto la parola,così lei è morta pensando di avere una bella famiglia e una nipote stronza.
Non ho fatto in tempo nemmeno a fotografarla perchè sono stata così presa a cercare soggetti per Gente Vecchia, che mi sono scordata la vecchia più importante di tutta la gente.
Una notte ho fatto un sogno in cui io le chiedevo il permesso di fotografarla per il blog e lei, con un'improbabile acconciatura cotonata, ha accettato sorridendo.
Eravamo su un treno, sicuramente in Italia perchè puzzava di merda, e io avevo stupidamente dimenticato la mia macchina digitale sulla panchina, così sono scesa a prenderla, ma in quell'istante il treno è partito con dentro mia nonna e la sua improbabile acconciatura e io l'ho vista allontanarsi sempre di più fino a scomparire.
Ci ho ragionato sopra e credo che quel sogno volesse dire che le vecchie hanno dei capelli davvero strani e che, nonostante tutto, mia nonna avrebbe fatto sfigurare tutti i vecchi che riuscirò mai a fotografare.

Questa settimana la mia amica Chiara mi ha detto che anche uno dei vecchi della casa di riposo che ho immortalato è morto, però mi ha anche intimato di non dispiacermi, perchè è successo mentre dormiva e lui sembrava felice; quindi mi aspetto da un momento all'altro che mi appaia in sogno prendendomi a calci nel culo per avergli fatto la foto quando era incapace di intendere e volere.

Tutto questo mi ha fatto pensare che sono contenta che i vecchi muoiano, perchè questo è l'unico modo per farci capire che tutto quello che resta di noi sono semplici immagini dietro la quale si nascondono giorni,mesi e anni di vita che nessuno, a parte noi stessi,potrà mai cogliere.


( A Giovanna e i suoi meravigliosi capelli)

1 commento:

Renzo ha detto...

ora piango